Ampeleia

Negli anni Sessanta, Erica e Peter Max Suter, una coppia proveniente dalla Svizzera, comprò il podere abbandonato trasformandolo in un’azienda rurale con boschi, pascoli, allevamenti di pecore e piccioni e un vigneto; dopo qualche tempo l’azienda Meleta (da un meleto che vi cresceva) si era già fatta conoscere per i suoi vini e le sue produzioni. Fu in quel periodo che Cabernet Franc e Merlot vennero portati a Roccatederighi.

Le vigne di Ampeleia crescono a varie altitudini e su suoli differenti: la grande varietà geologica del territorio di Roccatederighi è un ricco contenitore di diversità. Dai sassi del paese medioevale di Roccatederighi si scende verso la costa e il mare, in un paesaggio fatto di molteplici parcelle nascoste dentro una fitta vegetazione, tra macchia mediterranea e boschi di lecci.

Oggi l’Azienda si trova collocata a tre livelli di altezza con 35 ettari di superficie vitata per produrre in media 135.000 bottiglie ogni anno.

Dal 2009 è iniziata la conversione biodinamica in Ampeleia di Sopra; progressivamente si estenderà ad Ampeleia di Mezzo e di Sotto, che sono oggi gestite secondo i principi dell’agricoltura biologica.
Il lavoro di cantina viene svolto preservando l’integrità del frutto-uva. Il rispetto dei processi naturali di trasformazione assicura la nascita di un vino che è espressione vera del suo territorio.
I vini di Ampeleia vogliono portare dentro il bicchiere il semplice e schietto sapore della molteplicità della terra di Roccatederighi, partendo dall’osservazione, dalla presa di consapevolezza e dalla comprensione del suo carattere profondo.

2 elementi

per pagina
Filtra
Imposta la direzione decrescente
  1. Ampeleia
    Maremma Toscana IGT
    15,95 €
  2. Ampeleia
    Toscana IGT
    11,04 €

2 elementi

per pagina
Filtra
Imposta la direzione decrescente