Azienda Agricola Viviani

I terreni su cui la famiglia Viviani coltiva i suoi vigneti si possono considerare di medio impasto con una buona concentrazione calcarea ed una consistente presenza di sassi sotto il primo mezzo metro di terra. Ciò, unito all'inerbimento presente in tutti i vigneti, consente una ottimale distribuzione dell'acqua piovana ed un rapido smaltimento delle acque in eccesso.

I vigneti hanno un'età compresa tra i 20 e 60 anni, sono coltivati a pergola veronese con un numero di gemme che varia dalle sedici alle diciotto. Le uve migliori, vendemmiate manualmente, vengono conservate in apposite casse, chiamate pluteaux, che contengono al massimo 4 Kg di uva. Queste vengono poi depositate in appositi locali chiamati fruttai, dove, in condizioni del tutto naturali inizia l'appassimento (concentrazione delle componenti dell'uva) che si protrae, a seconda dell'andamento stagionale, per 5 mesi circa. Durante questo periodo si eseguono controlli per far sì che tutto proceda nel verso migliore.

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.