Chateau Hosanna

Nel cuore dell’altopiano di Pomerol, poco più di quattro ettari vitati corrispondono a Château Hosanna. La tenuta, faceva parte di un’azienda vitivinicola più ampia, chiamata Château Certan Giraud e appartenente un tempo all’omonima famiglia, la quale ha deciso di vendere l’intera proprietà nel 1999 a Jean-Pierre Moueix. Quest’ultimo, divenuto titolare, ha scelto di frazionare i vigneti in due parti, delle quali una è stata venduta, mentre la rimanente ha dato origine proprio a Château Hosanna.
Con viti che raggiungono un’età media di quarant’anni, divise nelle varietà tra il 70% di merlot e il 30% di cabernet franc, Château Hosanna gode di una posizione estremamente favorevole, per cui, in mezzo ai cru più famosi, sono coltivate uve davvero eccezionali. Contando su una produzione annua che si attesta intorno alle 18mila bottiglie, quelli di Château Hosanna sono vini che esprimono uno stile ben preciso, potente e strutturato da un lato, ma anche elegante e profondo dall’altro; etichette in grado di essere tradizionali e moderne nello stesso tempo.

 

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.