De Tacchi

Oggi la tenuta De Tacchi è un territorio integro, perché trattato con rispetto, nutrito con concimi organici e non invaso dall'urbanizzazione, che ospita notevoli specie animali tutelate, che Iì sono Ie benvenute e ne costituiscono un elemento caratterizzante e premiante.
Qualità irripetibile fatta di tradizioni secolari, terreni vocati e dotazioni tecnologiche dedicate alla salvaguardia della salubrità e della conservazione.
Così, quando si gusta un prodotto De Tacchi, è ancora possibile apprezzare la pilatura artigianale del riso esattamente come avveniva nell'anno 1600.
    
Acqua e terra, sono queste Ie due parole chiave nella storia dell'Azienda agricola De Tacchi.

Nelle fertili piane dell'entroterra, bagnate da fiumi gonfi e lenti, proprio dove I'acqua incontra la terra e la ricopre, Iì cresce ancora oggi e già da allora, il riso De Tacchi.

Una risorsa preziosa per I'economia di un tempo.

Il paese Grantortino può documentare con certezza la coltivazione del riso già dal 1500.
Una nobile tradizione di un prestigioso prodotto, fatto di conoscenze e tanto lavoro.
Opere di ingegneria idraulica che ancora adesso mantengono immutata la loro efficienza, tecniche di coltivazione ed essiccatura che sposano il basso impatto ambientale, attrezzature tecnologiche finalizzate alla selezione, concorrono alla cura e mantenimento del prodotto.

Nessun prodotto corrispondente alla selezione è stato trovato.