Distilleria Genziana Giovanni Boroni

La famiglia Boroni distillava Genziana già nei primi anni dell' Ottocento.
L' attività artigianale vera e propria è iniziata nel 1849, anno di iscrizione alla CC e Artigianato di Trento. Un'ulteriore documentazione che conferma quanto sia lontana nel tempo la distillazione di radici di Genziana da parte della famiglia Boroni è l'autorizzazione per la raccolta delle radici rilasciata dal Comune di Pelugo nel 1852. Cesare Boroni (bisnonno dell'attuale titolare), che aveva una piccola distilleria a conduzione familiare nella frazione di Borzago, è riuscito ad ottenere questo prodotto, particolare nel suo genere, grazie a continui, pazienti e laboriosi accorgimenti, trovando alla fine un metodo e un procedimento definitivi che ha tramandato al figlio Giovanni. Quest'ultimo ha sviluppato in modo sostanziale l'attività intorno al 1920, ricevendo anche il secondo premio alla prima Esposizione dell ' artigianato e delle piccole imprese delle Giudicarie. La medaglia è riportata sull'etichetta disegnata in quegli anni e usata ancora oggi come segno di continuità. La passione e l'impegno di Giovanni sono stati tramandati ai figli, che hanno proseguito l'attività mantenendo lo stesso procedimento e le caratteristiche di un lavoro tutto artigianale.



1 elemento

per pagina
Filtra
Imposta la direzione decrescente
  1. Promo
    Acquavite di Imperatoria Distilleria Genziana Giovanni Boroni 50 cl
    Distilleria Genziana Giovanni Boroni
    Prezzo normale 120,00 € Prezzo speciale 89,00 € -25%

1 elemento

per pagina
Filtra
Imposta la direzione decrescente