Domain Sylvain Pataille

Le Grand Guide des Vins de France 2010 ha scritto che Sylvain Pataille, erede di una famiglia di produttori e stimato consulente enologo, dopo seri studi a Bordeaux ha saputo dimenticare ciò che ha imparato per lavorare nel massimo rispetto dell’uva e della vendemmia.

La sua attività vitivinicola è iniziata nel 1999 da un ettaro soltanto. Ora il Domaine si estende su 13 ettari e viene coltivato secondo ritmi assolutamente naturali: rigidi criteri di qualità determinano tutte le fasi della produzione dei suoi vini, dalla coltura fino all’etichetta, passando dalla selezione delle piantine, dalla potatura e dalla fermentazione. Le Grand Guide des Vins de France 2010 ha scritto che Sylvain Pataille, erede di una famiglia di produttori e stimato consulente enologo, dopo seri studi a Bordeaux ha saputo dimenticare ciò che ha imparato per lavorare nel massimo rispetto dell’uva e della vendemmia.

La sua attività vitivinicola è iniziata nel 1999 da un ettaro soltanto. Ora il Domaine si estende su 13 ettari e viene coltivato secondo ritmi assolutamente naturali: rigidi criteri di qualità determinano tutte le fasi della produzione dei suoi vini, dalla coltura fino all’etichetta, passando dalla selezione delle piantine, dalla potatura e dalla fermentazione.

Nessun prodotto corrispondete alla selezione è stato trovato.