Monte Dall'Ora

Posta nel cuore della Valpolicella, là dove la strada scende dall'antico borgo di Castelrotto, si colloca l'azienda agricola Monte Dall'Ora.

I ritrovamenti archeologici che documentano la presenza di vinaccioli di vitis vinifera nei pressi dei vigneti, sono la prova sicura che fin dal V secolo in questo luogo l'uva era coltivata, spremuta e fatta fermentare.

Castelrotto era fin dall'epoca antica un importante nodo commerciale. I romani stessi furono dei grandi promotori e commercianti di vini della zona, oggi conosciuti con il nome di Recioto e Recioto Amarone.

Le migliori uve per Recioto e Amarone si ottengono dai vigneti di Monte Dall'Ora, esposti a sud est con un terreno calcareo marnoso, la cui profondità varia da 30 a 70 centimetri di carattere morenico, con struttura sciolta e presenza di scheletro. L'apparato radicale della vite riesce a sondare bene il terreno e raggiungere la roccia sottostante, dalla quale ricava umidità nel periodo estivo e funge durante il periodo piovoso da bariera per l'acqua in eccesso facendola drenare verso valle, mantenendo la vite in equilibrio idrico. L'attuale sistemazione a terrazze è artificiale, risultato di un incessante intervento dell'uomo lungo 2000 anni di storia.

La viticoltura è un mestiere di famiglia, tramandato da generazioni. L'amore per la vigna e per la terra si concretizza quando nel 1995 Carlo e Alessandra Venturini acquistano Monte Dall'Ora ristrutturando i muri a secco (marogne) e reimpiantando vigne di vecchie varietà autoctone della Valpolicella quali l'Oseleta e la Croatina.

L'impianto enologico è dotato delle più moderne tecniche per la vinificazione e la cantina di stoccaggio ed invecchiamento del vino, scavate nella roccia tufacea, garantiscono umidità e temperatura ottimali per ottenere i vini più prestigiosi: il Recioto e l'Amarone.

La filosofia aziendale è rivolta alla ricerca della massima qualità nel vino, ottenuta grazie un laborioso e manuale lavoro di selezione nel vigneto. La potatura invernale permette di selezionare i tralci più importanti, nel mese di aprile-maggio vengono sfoltiti ulteriormente i tralci e i doppi polloni, in modo da contenere la vegetazione e favorire una maggiore ventilazione, nel mese di luglio vengono eliminati i grappoli in eccesso, lasciando maturare solamente i grappoli migliori, con la migliore eposizione ai raggi del sole.

L'ottima esposizione dei terreni e il clima ben ventilato fa il resto. Non vengono effettuati nel vigneto trattamenti con prodotti di sintesi o diserbanti, le pratiche agronomiche per la lavorazione del terreno, sono l'inerbimento tra i filari e una leggera lavorazione localizzata sulla fila. La lotta fitosanitaria del vigneto viene controllata periodicamente attraverso pluviometro per il controllo dell'umidità, e trappole a ferrormone per il monitoraggio degli insetti. In questo modo viene verificato l'effettivo bisogno del trattamento, solamente con rame e zolfo.

 

5 elementi

per pagina
Filtra
Imposta la direzione decrescente
  1. Monte Dall'Ora
    Valpolicella Superiore DOC - Annata 2015
    18,00 €
  2. Monte Dall'Ora
    Valpolicella DOC - Annata 2017
    12,00 €
  3. Monte Dall'Ora
    Recioto della Valpolicella DOC - Annata 2010
    37,58 €
  4. Monte Dall'Ora
    Valpolicella Superiore DOC - Annata 2015
    25,50 €
  5. Monte Dall'Ora
    Amarone della Valpolicella DOCG - Annata 2008
    76,86 €

5 elementi

per pagina
Filtra
Imposta la direzione decrescente