Vadiaperti


l nome dell' Azienda deriva dall’ espressione dialettale, in uso a Montefredane, "Aipierti" la cui traduzione italiana sembrerebbe essere "valichi” , passaggi aperti". Così era chiamata l'antica Contrada in cui l'Azienda coltiva oggi, con la stessa dedizione e passione di un tempo, i propri vigneti.

La storia della cantina Vadiaperti è densa di emozioni e tappe che hanno permesso che la cantina campana fosse sempre più conosciuta per la qualità dei propri vini. Nel 1984, Vadiaperti ha prodotto la prima bottiglia di Fiano di Avellino. Nel 1989 fu prodotto anche l'altro vino D.O.C. della provincia di Avellino, il Greco di Tufo. Poi, nel 1993, fu individuata la cultivar Coda di Volpe, uno dei fiori all’occhiello dell’azienda. Infine, intorno alla fine degli anni ’90, fu la volta della produzione dei rossi, e soprattutto dell’aglianico che da subito regalò numerose soddisfazioni.

 

2 elementi

per pagina
Filtra
Imposta la direzione decrescente
  1. Vadiaperti
    Fiano di Avellino DOCG - Annata 2016
    12,50 €
  2. Vadiaperti
    Beneventano IGT - Annata 2016
    10,00 €

2 elementi

per pagina
Filtra
Imposta la direzione decrescente